Stemma Regione Veneto  Regione Veneto

Al via le domande online per i bonus centri estivi

Pubblicata il 21/06/2021

Progetto estate Montebelluna 2021: al via le domande online i bonus centri estivi

 

Bonus centri estivi

Si aprono lunedì 21 giugno le domande online per ottenere i contributi per i centri estivi per i residenti montebellunesi.

E’ stato messo a punto un form dedicato accessibile dal sito istituzionale del Comune attraverso il menu Vivere la città > Servizi online > Domanda bonus comunale centri estivi attraverso il quale gli interessati, con pochi click, possono completare la richiesta.
LINK

 

Quello dei bonus per i centri estivi è un’iniziativa promossa dall’Assessorato all’Istruzione e alle politiche Familiari per il secondo anno nell’ambito del progetto estate 2021.

A tal fine il Comune ha stanziato 35mila euro che saranno già incrementati alla prossima variazione di bilancio, rivolti alle famiglie con ISEE inferiore o pari ai 40mila euro (limite in linea con quello relativo ai contributi erogati attraverso i bandi nazionali e regionali; ad esempio, l’assegno prenatale).

I contributi – rivolti a tutti i residenti di Montebelluna, anche a coloro che decidono di iscrivere il proprio figlio in un centro estivo fuori Città - vanno da un minimo del 20% ad un massimo del 60% della tariffa settimanale a seconda dell’ISEE, (per un massimo di 5 settimane) con un contributo massimo erogabile compreso tra 150 euro e 450 euro.

L’Isee non è richiesto per i minori frequentanti che fanno parte di nucleo familiare con figli orfani di uno o entrambi i genitori e per i minori frequentanti portatori di handicap: per loro è previsto il rimborso massimo del 60%, per un contributo massimo erogabile di 450 euro.

Il beneficio sarà riconosciuto in via prioritaria rispetto alla graduatoria.

Non potranno accedere al presente contributo i frequentanti le attività proposte ed organizzate dall’amministrazione comunale, presso il Museo Civico ed il MeVe, in quanto già beneficiari di una tariffa agevolata.

 

 

 

Si ricorda che il Progetto estate 2021 comprende anche:

  • le proposte comunali (musei) organizzate in collaborazione con l’assessorato alla cultura > attività ricreative estive comunali al Museo Civico e al MeVe rivolte ai bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e gli 12 anni: “L’agenda 2030 dei bambini tra scienze e archeologia” presso il Museo Civico, “Esploratori. Viaggi tra storia e arte” presso il MeVe.

Per questa soluzione il Comune ha fissato una tariffa di iscrizione agevolata per i minori residenti nel Comune di Montebelluna di € 45,00 a settimana per mezza giornata mentre per i non residenti la tariffa è di 100,00 euro a settimana per mezza giornata.

La tariffa agevolata rivolta ai residenti è resa possibile grazie allo stanziamento comunale di 12.600 euro.

  • altre proposte estive: il Comune, per il primo anno, si è fatto promotore di tutte le altre 20 proposte promosse dalle associazioni culturali, le parrocchie e le scuole di infanzia del territorio montebellunese. A loro ha concesso il patrocinio per le iniziative estive, concesso l’utilizzo del logo comunale e pubblicizzato le iniziative attraverso i canali di comunicazione istituzionale.

Inoltre, è stata creata una pagina dedicata del sito comunale ed una locandina contenente tutte le proposte estive in Città.

  • albo baby sitter: gli interessati possono richiedere via mail tatamonte@insiemesipuo.eu l’albo Baby sitter promosso dal Comune attraverso il quale consultare le disponibilità tra le 68 figure idonee che si sono scritte dopo aver completato con successo il corso di formazione organizzato dall’ente.

 

 

 



Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto