Stemma Regione Veneto  Regione Veneto

CONTRIBUTI SOCIALI

Pubblicata il 13/04/2021

INTERVENTI ECONOMICI IN FAVORE DELLE FAMIGLIE FRAGILI

La Legge Regionale numero 20 del 28 maggio 2020, pubblicata sul BUR n. 80 del 29 maggio 2020, ha stabilito l’impegno della Regione a favore delle “famiglie fragili” identificate agli articoli 10, 11, 12, 13, 14 della legge, sostenendo tali famiglie in situazione di bisogno, attraverso l’assegnazione ed erogazione di contributi, per il tramite delle amministrazioni comunali in collaborazione con l’Ambito Territoriale Sociale di riferimento. Gli interventi previsti sono rivolti ai nuclei familiari che si trovino nelle condizioni sotto indicate:
  1. Famiglie con figli minori orfani di uno o entrambi i genitori (art. 10);
  2. Famiglie monoparentali e genitori separati o divorziati in situazioni di difficoltà economica (art. 11);
  3. Famiglie numerose (con 4 o più figli) o con parti trigemellari (art. 12);
  4. Famiglie con figli minori impegnati nella pratica motoria all'interno delle associazioni e società sportive riconosciute dal Coni, dalle Federazioni e dagli enti di promozione sportiva (art. 14).
 
Possono richiedere l’accesso ai suddetti interventi i nuclei familiari:
  • con ISEE fino a € 20.000,00;
  • residenti in Veneto ed in possesso di un titolo di soggiorno valido ed efficace;
  • che non hanno carichi penali pendenti;
  • Il programma di interventi economici a favore delle famiglie fragili per l’anno 2020 è stato previsto dalla Deliberazione di Giunta Regionale numero 1309 dell’8 settembre 2020 (BUR n. 138 dell'11 settembre 2020).
 
MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda va presentata esclusivamente in via telematica da smartphone/tablet/PC accedendo al seguente link:
https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/veneto/as08/index.html
 
Prima di iniziare la compilazione della domanda online è opportuno avere a disposizione tutte le informazioni necessarie, in sintesi:
·         Dati anagrafici del richiedente;
·         Composizione del nucleo familiare;
·         Modello ISEE in corso di validità – anno 2021;
·         Codice IBAN di conto corrente bancario / carta prepagata / conto BancoPosta intestato al richiedente;
·         Verificare di disporre di un’immagine del lato anteriore e di un’immagine del lato posteriore del documento d’identità e del codice fiscale. Se non ancora disponibile, provvedere a fotografare i due lati del documento;
·         In caso di cittadini di paesi extra UE, verificare inoltre di disporre anche dell’immagine del lato anteriore e del lato posteriore del permesso di soggiorno. Se il permesso è scaduto, serve invece la foto del bollettino postale del versamento per il rinnovo del permesso e la ricevuta della raccomandata di richiesta di rinnovo.
 
LE DOMANDE POTRANNO ESSERE PRESENTATE ENTRO E NON OLTRE IL 30 APRILE 2021.
SUCCESSIVAMENTE ALLA SCADENZA SOPRA INDICATA SARA’ PREDISPOSTA DALL’AMBITO SOCIALE TERRITORIA GRADUATORIA PER L’EROGAZIONE DELLE RISORSE AI BENEFICIARI.
 
 
Per informazioni:
Ufficio Servizi Sociali
E-mail: servizisociali@comune.montebelluna.tv.it
Telefono: 0423/617589 - 590

 
BUONI SPESA
 
Si informa che a partire dal giorno 13 gennaio 2021 si potrà presentare domanda per la concessione di “voucher comunali” per l’acquisto di generi di prima necessità (BUONI SPESA) a favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico sociale causato dalla situazione di emergenza connessa all’epidemia da Covid-19.
La domanda va presentata in via telematica da smartphone/tablet/PC accedendo al seguente link:
https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/veneto/as08/index.html
 
Prima di iniziare la compilazione della domanda online è opportuno avere a disposizione tutte le informazioni necessarie, in sintesi:
  • Dati anagrafici del richiedente;
  • Composizione del nucleo familiare;
  • Redditi del nucleo familiare nel mese precedente la data della domanda e relativa provenienza;
  • Eventuale canone di locazione mensile;
  • Eventuale rata del mutuo mensile;
  • Situazione reddituale presunta nel mese successivo la data della domanda;
  • Verificare di disporre di un’immagine del lato anteriore e di un’immagine del lato posteriore del documento d’identità e del codice fiscale. Se non ancora disponibile, provvedere a fotografare i due lati del documento;
  • In caso di cittadini di paesi extra UE, verificare inoltre di disporre anche dell’immagine del lato anteriore e del lato posteriore del permesso di soggiorno. Se il permesso è scaduto, serve invece la foto del bollettino postale del versamento per il rinnovo del permesso e la ricevuta della raccomandata di richiesta di rinnovo.
 
N.B.:
  • CIASCUN NUCLEO ANAGRAFICO POTRA’ PRESENTARE UNA SOLA DOMANDA AL MESE, NON VERRANNO VALUTATE DOMANDE PERVENUTE DA COMPONENTI DELLO STESSO NUCLEO ANAGRAFICO NEI 30 GIORNI SUCCESSIVI ALLA PRESENTAZIONE DELLA PRIMA RICHIESTA;
  • IN CASO DI DOMANDA ACCOLTA I RICHIEDENTI VERRANNO CONTATTATI DIRETTAMENTE DAI SERVIZI SOCIALI, TELEFONICAMENTE O TRAMITE POSTA ELETTRONICA.
  • IN CASO DI DOMANDA RESPINTA VERRA' INVIATA COMUNICAZIONE FORMALE CON L'INDICAZIONE DEL MOTIVO DEL MANCATO ACCOGLIMENTO.
Per informazioni:
Segreteria dei Servizi Sociali
Tel. 0423 617589/590
e-mail: buonispesacovid@comune.montebelluna.tv.it

In allegato:
  • l'avviso per l'assegnazione di voucher
  • l'elenco degli esercizi aderenti

 
ASSEGNO PRENATALE REGIONE VENETO
 
La Regione Veneto, con la Legge Regionale numero 20 del 28 maggio 2020 (articoli 6,7,8) ha introdotto l’assegno prenatale a sostegno della natalità, che si qualifica come intervento economico a favore dei neonati finalizzato a fronteggiare i costi legati alla gravidanza e le spese fondamentali nei primi mesi di vita del bambino.
L’assegno prenatale consiste in un beneficio economico pari a € 1.000,00 che può essere raddoppiato se nel nucleo familiare della persona richiedente sono presenti uno o più minori fino al compimento del 6° anno di età, riconosciuti disabili gravi ai sensi della legge n. 104/1992 "Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate".
Possono richiedere l’assegno prenatale i nuclei familiari con un ISEE fino a € 40.000,00 nei quali ci sia un neonato dal 19 agosto 2020. L'ISEE deve comprendere il/la nuovo/a nato/a.
Per l’anno 2020 la disciplina della sperimentazione dell’assegno prenatale di cui alla L.R n. 20/2020 è stata approvata dalla Deliberazione di Giunta Regionale numero 1204 del 18 agosto 2020 e dal Decreto della Direzione Servizi Sociali numero 99 del 15 settembre 2020.
I contributi verranno erogati fino ad esaurimento del fondo assegnato all’Ambito territoriale sociale, che comprende i 29 Comuni del Distretto di Asolo dell'Azienda ULSS 2, con modalità e tempi in corso di definizione.

La domanda deve essere presentata entro il 30 aprile 2021 esclusivamente utilizzando la procedura on-line disponibile al seguente link: https://veneto.welfaregov.it/landing_pages/veneto/as08/index.html​
 
 
Per informazioni:
Segreteria dei servizi Sociali 0423617589
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Avviso_sito.pdf 518.25 KB
Allegato Elenco negozi buoni spesa A4 01 04 2021.pdf 440.44 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto