Stemma Regione Veneto  Regione Veneto

Rotary club di Montebelluna dona 4000 euro alla Protezione civile montebellunese

Pubblicata il 23/03/2020

Il Rotary club di Montebelluna, ritenendo doveroso il rispetto delle indicazioni regionali e governative sulle limitazioni del contagio da Covid-19, ha voluto dimostrare il proprio apprezzamento e la propria vicinanza alla protezione Civile di Montebelluna destinando a quest’ultima la cifra di 4.000 euro.
Il nostro distretto e tutto il Rotary International, si è già mosso per dare il proprio supporto grazie alla propria rete di connessioni - dichiara la presidente del Club, Maria Laura Zisa - ma, come club, abbiamo pensato che fosse urgente l’intervento diretto sul nostro territorio. Abbiamo così deciso di utilizzare quote di bilancio previste per i nostri incontri, oggi realizzati online grazie alla tecnologia, e per altre iniziative che non saremo in grado di realizzare a causa del protrarsi delle restrizioni”.
Il Rotary desidera con questa iniziativa ringraziare l’instancabile e coraggioso impegno dei volontari della Protezione Civile in favore di tutti cittadini in questa fase molto complicata per tutti.


Interviene il sindaco, Marzio Favero: Un grazie davvero sentito alla presidente del Rotary Club Montebelluna, Maria Laura Zisa, e ai suoi associati per questo atto di generosità. E’ stato io vicesindaco Elzo Severin ad intrattenere i contatti e lo ringrazio per questo.
Le risorse saranno spese per le necessità che la Protezione civile ha in questa fase di gestione dell’emergenza del Covid-19. Ricordo che la Protezione civile è impegnata a gestire il triage, cioè lo smistamento delle persone che denunciano sintomi influenzali, nelle tende allestite presso l’ospedale di Montebelluna, si preoccupa di portare i farmaci a casa delle persone che ne hanno bisogno, a distribuire le mascherine che giungono dalla Regione veneto e molto altro ancora”.


Conclude il vicesindaco, Elzo Severin: “Il Rotary Club non è nuovo a gesti di vicinanza e solidarietà nei confronti della comunità montebellunese e questa donazione assume un valore ancora più significativo dando il momento critico che sta coinvolgendo tutti, senza distinzione, e che vede ancora una volta in prima linea gli instancabili volontari della Protezione civile”.
 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto