Stemma Regione Veneto  Regione Veneto

Futuro dell'ospedale - comunicato congiunto Castelfranco Veneto e Montebelluna

Pubblicata il 25/03/2019

In relazione al percorso riorganizzativo delle schede ospedaliere intrapreso dalle Regione, questa la dichiarazione del sindaco di Castelfranco Veneto, Stefano Marcon, e del sindaco di Montebelluna, Marzio Favero:

“Intendiamo di presentare la richiesta di audizione congiunta in V Commissione perché siamo convinti che il Polo Ospedaliero Castelfranco-Montebelluna o Montebelluna-Castelfranco, che per noi non fa la differenza, possa a tutti gli effetti diventare il secondo Polo ospedaliero della Provincia di Treviso dopo l’Hub del Capoluogo.  Infatti, mentre due ospedali distinti ciascuno da 300 posti letto non possono rivendicare la generalità dei sevizi, i posti letto totali dei due ospedali salgono da 601 a 673, articolati in due sedi.

L’incontro chiesto alla Regione è per migliorare e potenziare ulteriormente i servizi. I campanilismi sono miopi e pericolosi pertanto invitiamo di due comitati a confrontarsi tra di loro piuttosto che ad alimentare le contrapposizioni territoriali e soprattutto invitiamo il Pd a fare altrettanto perché gli esponenti del PD montebellunesi vedono una minaccia nell’ospedale di Castelfranco e viceversa quelli di Castelfranco vedono un rivale nell’ospedale di Montebelluna. Si mettano finalmente d’accordo tra di loro perché noi della Lega lo abbiamo già fatto e sarebbe utile condividere un percorso unitario”.


Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto