Stemma Regione Veneto  Regione Veneto

Torna Echi di Fiabe con quattro appuntamenti per le famiglie al teatro Binotto di Montebelluna: al via domenica 3 febbraio con “Il sogno di Tartaruga”

Pubblicata il 24/01/2019

Domenica 3 febbraio alle ore 16.30 torna Echi di Fiabe, il progetto teatrale dedicato ai bambini e alle loro famiglie organizzato da Stivalaccio Teatro e dal Comune di Montebelluna. Dopo il grande successo della scorsa edizione, saranno quattro le allegre domeniche, dal 3 febbraio al 31 marzo, da trascorrere al teatro Binotto di Biadene. Un magico percorso attraverso le più amate fiabe della tradizione portate in scena da alcune tra le più interessanti compagnie del panorama nazionale, dedicato a bambini fin dai 4 anni.

Il compito di inaugurare la rassegna 2019 è affidato alla compagnia Il Baule Volante di Ferrara, che porterà in scena “Il sogno di Tartaruga”. Tartaruga fece un sogno. Sognò un albero che si trovava in un luogo segreto. Sui rami dell’albero crescevano tutti i frutti della terra: banane, datteri, noci di cocco, meloni, miglio, patate dolci, manioca e tanti altri.

Tartaruga raccontò il suo sogno agli altri animali, ma tutti risero. “E’ solo un sogno”, dicevano. “No”, replicò Tartaruga,” sono sicura che esiste davvero. Andrò da Nonna Koko e lei saprà dirmi dove cresce”. “Aspetta! Andrò io, tu sei troppo lenta!”, disse la scimmia. E si mise in viaggio.

Ma ai sogni occorre credere fino in fondo perché si avverino. E soprattutto non bisogna avere fretta! Tartaruga tutto questo lo sa molto bene. E Tartaruga aspettò con la sua nota pazienza, così alla fine...

Il racconto di questo albero meraviglioso viene dall’Africa, un continente che tutti sogniamo, una terra che immaginiamo piena di colori, di suoni e ritmi, di una natura esuberante e vitale. Ed è così che vogliamo raccontare la storia, con vivacità e tanta musica, come in un sogno.

I protagonisti sono gli animali della savana, rappresentati da pupazzi animati a vista. Le musiche sono eseguite dal vivo su ritmi e strumenti africani, con tutta la loro carica di energia, capace di coinvolgere gli spettatori di tutte le età.

Lo spettacolo ha vinto premio Maria Signorelli 2008-2009 rassegna nazionale teatro ragazzi "Oltre La Scena" teatro verde – Roma; il premio "Gianni Rodari" per il teatro ragazzi 2010 festival nazionale di teatro ragazzi "Lucciole E Lanterne" – Roma e il premio festival internazionale Enfantheatre Aosta.

La compagnia Il Baule Volante nasce nel 1993 come gruppo di teatro di ricerca e dal 1994 opera professionalmente ed in forma esclusiva nel settore del Teatro Ragazzi. Prende parte a festival di teatro d'attore, di narrazione e di teatro di figura di rilevanza nazionale ed internazionale. Partecipa annualmente con i suoi spettacoli a rassegne di teatro per le scuole e per le famiglie su tutto il territorio italiano.

Dal 2007 la compagnia ha compiuto diverse tournèe in Spagna e Francia, partecipando a rassegne teatrali in numerose città tra cui Guadalajara, Madrid, Saragozza, Salamanca, La Coruna, Albi, Narbonne, Strasburgo, Tolosa.

Le tecniche utilizzate negli spettacoli sono diverse, dal teatro d'attore a quello di figura, a quello di narrazione, ma sempre con l'intendimento di ricercare un teatro per ragazzi che non abbia confini d'età. L'attività della compagnia si svolge poi mediante un intenso lavoro sul territorio ferrarese con spettacoli e laboratori teatrali all'interno delle scuole materne, elementari e medie.

La rassegna prosegue con lo spettacolo “I tre porcellini” del Centro Teatrale Corniani domenica 17 febbraio, “Il sogno” di Fontemaggiore domenica 17 marzo, per finire con il nuovo riallestimento di “Buongiorno Vecchia Signora” di Stivalaccio Teatro.

Il progetto “Echi di fiabe” è curato da Stivalaccio Teatro in collaborazione con il Comune di Montebelluna – Assessorato alla Cultura. I biglietti hanno un costo di € 5,00 e saranno acquistabili dalle ore 15.30 in teatro oppure sul sito mailticket.it.

Per informazioni: info@stivalaccioteatro.it www.stivalaccioteatro.it cell. 371.1984391 (tutti i giorni dalle ore 10 alle 12)

cultura@bibliotecamontebelluna.it www.bibliotecamontebelluna.it



Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto